Le applicazioni sono scomparse dall'installazione di Mavericks

Dall'aggiornamento a Mavericks, ho eseguito Purge King come avrei fatto e ora tutte le applicazioni, ad esempio App Store, sono scomparse.

Sono riuscito a ricavare la maggior parte di loro nel bacino ma l'App Store è andato totalmente e la Mail.app non funziona adesso. Ora mancano tutte le applicazioni in Launchpad.

Qualche idea su come ricavare le applicazioni? Da allora ho rimosso il re purge.

Una rapida ricerca di google per il re di spurgo è venuta senza risultati, quindi la risposta seguente è semplicemente me uscire su un arto qui descrivere il caso peggiore scenario in cui tale applicazione ha cancellato tutte le applicazioni, incluse le applicazioni di terze parti e le applicazioni in archivio.

La tua scommessa migliore in questo caso sarebbe quella di ripristinare da un backup di tempo macchina. Poiché non so cosa purificare il re esattamente il modo migliore sarebbe quello di fare quanto segue

  1. Colbind l'unità di backup della macchina di tempo direttamente alla macchina (se è una Apple Time Capsule allora puoi saltare questo passaggio)
  2. Inserisci la macchina del tempo e cancella qualsiasi backup creato dopo che le tue applicazioni sono scomparse
  3. Riavviare il Mac e tenere premuto il tasto "R" sulla tastiera mentre si accende.
  4. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per scegliere la lingua ecc.
  5. Scegliere l'opzione "Ripristina da Time Machine Backup" e fare clic su Continua.
  6. Selezionare l'unità di backup nell'elenco presentato e ripristinare il computer

In questo modo sarà essenzialmente cancellata l'unità e inserita il suo backup più recente dall'unità, in questo caso il backup più recente lasciato indesiderato dal passaggio 2.


Se non si dispone di un backup Time Machine, dalla mia conoscenza (e potrei sbagliarmi), non sono consapevole di un altro modo per recuperare le applicazioni mac di riserva senza eseguire un completo formato di sistema e reinstallarlo. Anche l'applicazione di un'applicazione da un altro Mac può funzionare, ma sembra che le altre informazioni che le applicazioni richiedono di funzionare sono anche mancanti / danneggiate (che è lo scenario più probabile per l'applicazione Mail). L'opzione di ultima risorsa se non si dispone di un backup automatico di tempo sarebbe:

  1. Impostare un'unità di temporizzazione (sia su una Apple Time Capsule o su un'unità esterna)
  2. Backup tutto il computer.
  3. Riavviare il Mac e tenere premuto il tasto "R" sulla tastiera mentre si accende.
  4. Seguire le istruzioni visualizzate sullo schermo per scegliere la lingua ecc.
  5. Scegliere l'opzione "Reinstall OSX" e fare clic su Continua.
  6. Una volta che OSX ha completato la reinstallazione e si è sul desktop, colbind l'unità di backup al Mac, immettere Time Machine e ripristinare tutti i tuoi dati personali e tutto il necessario.

L'unico problema di questo approccio è che le tue applicazioni verranno cancellate. Potresti ripristinarli dal backup della macchina, ma questo potrebbe causare problemi simili che hai incontrato con l'applicazione Mail.


Se non hai un backup Time Machine fin dall'inizio, questa sarebbe una buona lezione per avere sempre un piano B. Time Machine è il miglior piano B per gli utenti di Mac finora esistenti in quanto non solo support il tuo personale informazioni, ma l'integer disco rigido così anche se il sistema operativo è danneggiato o il disco rigido interno è morto, è ansible clonare il backup su una nuova unità, scaricandola da esso e sarà come se niente fosse mai accaduto.

Woah, questo è strano. Avete provato a riavviare la macchina? Conosco per me, ha dovuto rifare una ricerca di riflettori, ma dubito che ciò avrebbe influenzato qualsiasi cosa.

L'unica cosa che posso pensare è di eseguire una correzione delle autorizzazioni:

http://howto.cnet.com/8301-11310_39-57595312-285/repair-disk-permissions-to-speed-up-your-mac/